Casale Monferrato: la gara di casa

La pioggia arriva puntuale e costringe l'organizzazione alla modifica della speciale in linea e a un taglio drastico del percorso

Anche se questa si potrebbe definire la gara di casa, la tipologia di prove speciali e il meteo non hanno certo contribuito a rendere facile la vita del pilota astigiano Massimo Torchio.
Partenza dal campo Mx di Vialarda per poi addentrarsi fin da subito nella prova Enduro test, parzialmente tagliata a causa delle abbondanti piogge del giorno precedente. Buoni i primi due passaggi con tempi di tutto rispetto ma durante la terza ripetizione della speciale, il terreno ormai reso viscido dal continuo passaggio delle moto, ha contribuito ad una escursione nel bosco durante un tratto veloce, perdendo così alcuni secondi. Buona la parte di Cross test, svoltasi prorpio sul tracciato Mx, preso però al contrario.

E’ stata una gara impegnativa. Non avevo molte aspettative soprattutto dal Cross test ma invece me la sono cavata abbastanza bene e sono soddisfatto del tempo segnato. C’è sempre da migliorare ma quest’anno il mio obiettivo è quello di raggiungere i primi 5 posti all’interno della classifica assoluta di categoria ed essendo solamente il secondo anno di gare potrebbe essere un risultato già molto interessante

Prossimo appuntamento con il regionale Piemonte a fine mese con la gara di Priero dove speriamo in un meteo più clemente e finalmente in una gara asciutta.