Questione di feeling

X-Race: la scelta vincente per la tua moto

Spesso sono sottovalutate, ma ricoprono un ruolo di primaria importanza, per non dire fondamentale, su ogni moto, a partire dall’amatore per arrivare al pilota professionista.

Stiamo parlando delle sospensioni.

Al giorno d’oggi troviamo montate sulle nostre moto da enduro un ottimo prodotto ma se cercate la perfezione, l’unica strada da seguire è quella di affidarsi ad un professionista del settore che possa consigliarvi su modifiche e tarature da effetture per avere il vostro prodotto personalizzato in base alle vostre capacità di guida.

Personalmente ho capito, dopo un anno di gare, che uno degli interventi primari da effettuare sulla mia moto per abbassare il tempo in prova speciale, era intervenire sulle sospensioni. A questo proposito mi è venuto in aiuto un mio amico e forte pilota italiano, Matteo Bresolin, che mi ha consigliato di rivolgermi a Spazio Moto dove avrei trovato persone qualificate che avrebbero soddisfatto le mie esigenze.

All’interno del negozio potete chiedere di Francesco, vero front-man del reparto X-Race che dopo una bella chiaccherata chiedendovi di informarlo sul vostro stile di guida, posizione in sella, tipo di moto, peso, posione nel vai campionati … sempre che siate agonisti,  ritira le vostre sospensioni per rendervele dopo qualche giorno completamente rivisitate, se segliete il pacchetto “full“, pronte per essere provate nei vostri percorsi preferiti.

Il consiglio che voglio darvi è quello di intervenire simultaneamente sia sulla forcella che sul monoammortizzatore. Spesso pensiamo che gran parte del lavoro sospensionistico sia fatto dal solo avantreno ma questo non è assolutamente vero.

Molte delle “botte” che sentiamo sul manubrio sono dovute a trasferimenti di carico dal posteriore che la stessa forcella non riesce ad assorbire, dovendo già preoccuparsi di ammortizzare le asperità che vengonon incontrate dalla ruota anteriore.

Quindi per avere un deciso miglioramento l’intervento deve essere completo.

Come vanno?

Fin da subito ti accorgi che qualcosa è cambiato. C’è più feeling tra te e il terreno. Molte delle asperità che prima sentivi sul manubrio rimbalzarti fin dentro i gomiti sono sparite e la voglia è quella di esagerare.

Vai più forte e senti che la moto “ti viene dietro”.

Ora hai sospensioni che oltre a trasmetterti più fiducia ti permettono una guida più rilassata. Uno dei maggiori vantaggi che ho avuto con sospensioni professionali come le  X-Race, è quello di stancarmi di meno.

Pensiamo tutti alla prestazione fine a se stessa. Ma questa arriva da un insieme di fattori, tra i quali concorre anche la stanchezza. Arrivare al “cancelletto” della prova speciale, sia linea che cross-test, con energie pronte da spendere ti fa affrontare tutto in maniera diversa.

Un altro grande vantaggio delle sospensioni X-Race è il gran numero di regolazioni possibili. Il sistema originale è completamente sostituito con cartucce interne di loro proprietà che ti permettono così di avere due registri separati per compressione e ritorno su entrambi gli steli.

Anche il mono subisce grandi lavori, a partire dalla molla per arrivare ad una lavorazione del pistone interno che ti permette trarre il miglior vantaggio possibile dal leverismo della tua moto.

E poi c’è Francesco. Grazie ai suoi consigli potrai sicurametne trovare il giusto feeling di guida in ogni situazione  e potrai divertirti in sella alla tua moto sia da amatore che da professiosta lasciando il “lavoro duro” alle tue nuove sospensioni.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su email