A Priero la gara conclusiva del Campionato Regionale.

Un tracciato impegnativo che ha messo a dura prova molti concorrenti

“Con la gara cuneese si è conclusa la mia stagione 2019 nel Campionato Regionale Piemontese. Grandi soddisfazioni per me che nella classifica assoluta passo dal 12° posto dello scorso anno al 5° di questo. Si migliora ma la strada è lunga e difficile”.
La gara di Priero è andata in scena in una splendida cornice soleggiata lungo le colline che avvolgono il paesino invaso, per l’occasione da centinaia di bikers dalle ruote grasse pronti a darsi battaglia suelle due speciali allestite. La prima ad essere affrontata l’Enduro-Test, molto veloce e ricca di insidie con alcuni passaggi che sicuramente permetteranno in gara scelte di traiettorie diverse. Terreno soffice di sottobosco, pronto a scavarsi per creare brake-bumps e canali impegnativi nonostante la velocità sia comunque elevata per tutto il tragitto della speciale. Poi la carovana dei piloti dovrà affrontare un Cross-Test, altrettanto veloce su un prato in leggera pendenza.

Non particolarmente impegnativo, ma sicuramente difficile in quanto l’assenza di punti cruciali farà inevitabilmente avvicinare tutti i tempi, per cui anche un minimo errore si pagherà caro sulla pedana di arrivo.
Un buon risultato per l’atleta astigiano che si riconferma in forma e mantiene stabile e consolidata la sua posizione in classifica.
“La gara di Priero è stata organizzata nel migliore dei modi. Tracciato divertente e molto guidato. Una Enduro-test davvero tosta. Veloce ma scavata al punto giusto dove un minimo errore si pagava con parecchi secondi. Poi il mio cruccio, ovvero il Cross-test dove faccio sempre fatica a interpretare il tracciato. Qualche problema che non manca mai e una caduta alla pen’ultima curva dell’ultima speciale per finire in bellezza quest’avventura.

Un grazie di cuore a tutto il Team Italo Palli, sempre presente sul campo gara con assistenza al paddock, c.o. e Cross-Test con Federico De Biasi, Fabrizio Ariotti, Luigi Brusa, Massimo Saletta, Elisa Penna e tutti gli altri coinvolti all’interno della macchina organizzativa dietro le quinte di uno splendido Moto Club ITALO PALLI di Casale Monferrato.

Grazie ai partners che che durante tutta la stagione mi hanno permesso di essere presente ad ogni tappa del C.R. Piemonte e di togliermi la soddisfazione di fare anche una gara di Italiano.
Grazie a tutti i miei compagni di squadra Federico Mezzini, Tommaso Brusa, Gabriele Ferrero, Edoardo Catelli e al neo campione regionale Lorenzo De Biasi con i quali ho condiviso emozioni e gioie”.

Stanchi, ma soddisfatti, e soprattutto pronti per una prossima stagione ancora più carichi e competitivi di questa.